- Osservatorio Sicilia/Mondo e Dintorni - http://www.osservatorio-sicilia.it -

La questione del pane a Marsala: da problema a farsa, da farsa a sleale concorrenza

[1]La telenovela del costo del pane a Marsala si arricchisce di una ulteriore storia, questa volta, istituzionale.

L’Assessore alle attività produttive Giacomo  Dugo, titolare della delega alle Attività Produttive, con una comunicato stampa quantomeno anomalo, ha ritenuto di pubblicare un elenco dei panificatori ed esercizi commerciali della città che vendono il pane ad un costo inferiore alla soglia di € 2,40 il chilo.

Quest’atto però, si presta a molte critiche poiché interviene in un mercato libero e quindi si potrebbe configurare una operazione di SLEALE CONCORRENZA nei confronti di chi, a torto o a ragione, pratica prezzi mediamente più alti di quelli “individuati” dall’Amministrazione.

Pensiamo che i panificatori marsalesi abbiano molti motivi per farsi perdonare per un comportamento che si può definire altalenante e poco trasparente, ma l’Amministrazione non può intervenire ad alterare il libero mercato e per questo motivo, non riteniamo di dover pubblicare l’elenco inviato dal Comune.

Non si risolvono così i problemi e la politica non può intervenire così pesantemente nel libero mercato.