- Osservatorio Sicilia - http://www.osservatorio-sicilia.it -

CARINI: no al trasferimento della Compagnia Carabinieri

[1] “In un territorio definito dagli stessi collaboratori di giustizia ad altissima densità mafiosa con enormi interessi della criminalità organizzata nella gestione degli appalti e nelle attività legate agli insediamenti industriali di Carini e del comprensorio, rischiare il trasferimento della Compagnia dei Carabinieri in un comune vicino, significa lanciare un messaggio fortemente preoccupante nella lotta contro la mafia e indebolire un’area territoriale che fino a pochi mesi fa è stata al centro degli interessi criminali dei Lo Piccolo, dei Pipitone, dei Pulizzi, così come fino a qualche anno fa lo era stata dei Provenzano e dei Brusca”.

A dichiararlo è Salvino Caputo, componente della Commissione parlamentare Antimafia, che questa mattina ha preso parte al consiglio comunale straordinario a Carini, convocato per discutere sui problemi legati al timore del trasferimento della struttura militare dei Carabinieri. “Comprendo – ha continuato Salvino Caputo – le difficoltà economiche in cui versa Carini, così come molti altri comuni, ma vi sono risorse nazionali e comunitarie alle quali attingere per finanziare la costruzione di una nuova sede della Compagnia dei Carabinieri. Il Programma Nazionale Operativo sulla Sicurezza, gestito dal Ministero degli Interni, e i fondi comunitari possono essere utilizzati per la realizzazione dell’importante opera pubblica. In ogni caso – ha concluso Salvino Caputo – il comune di Carini è destinatario di importanti beni confiscati a Cosa Nostra e, in particolare, di una vasta area di terreni confiscati al boss Pipitone, che ben si presta per ospitare la realizzazione della caserma dei Carabinieri”.

“Chiederò – ha dichiarato Francesco Monterosso, consigliere comunale di PdL a Carini – alla Commissione regionale Antimafia di convocare il Sindaco e una delegazione del consiglio comunale per individuare ogni iniziativa che potrà servire a mantenere a Carini la compagnia dei Carabinieri”: