- Osservatorio Sicilia/Mondo e Dintorni - http://www.osservatorio-sicilia.it -

LOMBARDO A LE MONDE, “ La Sicilia in 5 anni punto di riferimento per la sua politica energetica

 “Con un investimento di  5 miliardi di euro, la Sicilia, in 5 anni, sarà in grado di diventare un modello di riferimento in materia di energie alternative, puntando principalmente su quella solare, in grado di sostenere, con una produzione pari al 50%, il consumo di scuole, ospedali, amministrazione locale in genere”. Lo ha dichiarato il presidente Lombardo al quotidiano francese Le Monde, che nel numero oggi in edicola in Sicilia, pubblica un’intervista al governatore siciliano sul piano energetico adottato nell’isola. Eolico, fotovoltaico, ambiente: su questi argomenti Lombardo mostra di avere idee chiare. “La pressione è enorme – dice- ma io devo fare il mio dovere per il bene dei siciliani.  Regole severe, trasparenza nei finanziamenti ai progetti, certificazioni in regola, sono punti irrinunciabili”.

Le Monde dedica ampio spazio anche all’entusiasmo mostrato dal consulente per l’energia della commissione europea, Jeremy Rifkin, che recentemente ha tenuto una laectio magistralis a Palermo, per le scelte adottate dall’esecutivo di palazzo d’Orleans, giudicate una vera e propria rivoluzione, in grado di porre la Sicilia all’avanguardia rispetto a tutti paesi europei.

Il pezzo del quotidiano approfondisce anche i temi trattati nell’ambito del convegno internazionale organizzato da Italia Nostra, “Il Paesaggio sotto attacco. La Questione Eolica”, che si è svolto nei giorni scorsi,  al quale hanno partecipato l’ex presidente della Repubblica francese, Valéry Giscard d’Estaing, Carlo Ripa di Meana, il sindaco di Salemi, Vittorio Sgarbi e numerosi studiosi provenienti da tutto il mondo.