- Osservatorio Sicilia/Mondo e Dintorni - http://www.osservatorio-sicilia.it -

Medicina. Diagnosi e certificati di riposo via telefono. Per il tribunale tutto regolare.

[1]Da oggi, secondo la sentenza di un tribunale italiano, farsi visitare dal proprio medico per telefono e farsi rilasciare certificati per riposo domiciliare anche per un lungo periodo, si può. Cioè non si commette il reato di falso se a distanza di qualche centinaio di chilometri un medico rilascia al proprio assistito un certificato medico con la prescrizione di giorni di riposo per malattia.       
Finalmente un dipendente pubblico che pensa di star male  farsi visitare per telefono dal suomedico, senza perdere il tempo di recarsi allo studio o chiamarlo a casa. Una novità assoluta nel panorama del diritto italiano.

Il caso non farà giurisprudenza ma farà certamente discutere. Un dipendente pubblico rimane a casa per malattia per un lungo periodo, si scopre che il medico, per sua stessa ammissione in Tribunale,  lo ha “visitato” telefonicamente, ed è tutto è regolare.

Il fatto, è accaduto nel 2007 e il dipendente in questione rimane a casa per malattia per un lungo periodo presentando regolari certificati medici.

L’amministrazione di appartenenza, informata che alla data delle visite che risultano sui certificati medici il dipendente non era fisicamente nella località dove risiede il medico, dubita che le visite o la visita sia  “fisicamente” avvenuta r inoltra una informativa alla Procura della Repubblica. Seguono le  indagini e la richiesta di rinvio a giudizio da parte del PM per il medico e per il dipendente per falso.

Dopo quasi due anni dal fatto, il GIP chiude il caso  e sentenzia “non luogo a procedere perché il fatto non costituisce reato”.

Non entriamo nel merito della sentenza anche perché bisogna leggere con attenzione la motivazione ma il caso non può non suscitare attenzione, perchè questa decisione può avere risvolti imprevedibili per la P.A., poiché da oggi, c’è un precedente che giudica non reato farsi “visitare” ed ottenere giorni di riposo per malattia dal proprio medico solo attraverso una semplice telefonata.  

Chissà cosa dirà il Ministro Brunetta.