- Osservatorio Sicilia/Mondo e Dintorni - http://www.osservatorio-sicilia.it -

Sospetto di infiltrazioni mafiose al Comune. A Paternò arrivano gli ispettori

[1]L’operazione  “Padrini” di fine novembre 2008 che ha portato all’arresto dell’assessore ai Servizi Sociali Carmelo Frisenna del PdL, ha convinto gli inquirenti che vi siano gravi indizi di possibili  infiltrazioni mafiose all’interno della macchina amministrativa del comune di Paternò, e quindi hanno trasmesso alla Prefettura di Catania tutto il fascicolo con la richiesta al Ministero dell’Interno, di inviare ispettori per verificare la situazione.

Il Ministero dell’Interno ha già  l’insediamento di tre ispettori, un vice prefetto, un capitano dell’Arma dei Carabinieri e uno della Guardia di Finanza, che dovranno verificare tutti gli atti amministrativi per accertarne la “trasparenza” amministrativa e redigere una relazione da inviare al Ministero. a al Governo.