- Osservatorio Sicilia/Mondo e Dintorni - http://www.osservatorio-sicilia.it -

Sonia Alfano (idv): Scandaloso il rinvio a giudizio di Pino Maniaci

“Il rinvio a giudizio di Pino Maniaci per esercizio abusivo della professione giornalistica è una vergogna per il giornalismo ed un infamia per la Sicilia”. Sono state queste le dure parole di Sonia Alfano, candidata indipendente nelle liste di Italia dei Valori alle elezioni europee dopo che Pino Maniaci, ideatore e conduttore di Telejato, più volte minacciato dalla mafia, è stato rinviato a giudizio per aver svolto la professione giornalistica pur non essendo iscritto all’albo nazionale.”Abusivi – ha affermato Sonia Alfano – casomai, sono tutti quei giornalisti, regolarmente iscritti all’albo, che sottacciono verità scomode e si inchinano davanti ai potenti come dei veri e propri cortigiani o che, come sempre più spesso accade, obbediscono alle logiche di “distrazione di massa” attuate dal potere per distogliere l’attenzione dal disastro in cui è piombato il nostro paese. Pino Maniaci, pur non essendo iscritto a quell’ albo utile solo a controllare i giornalisti liberi, svolge la professione in modo eticamente impeccabile. E nella stessa condizione – ha ricordato Sonia Alfano – si trovava anche mio padre che, pur essendo oggi riconosciuto come uno dei più grandi giornalisti antimafia, non era iscritto a nessun albo. A Pino va tutta la mia personale solidarietà ed il mio invito a continuare a svolgere il suo mestiere con la consapevolezza di avere noi, e moltissimi altri, dalla sua parte”.