- Osservatorio Sicilia/Mondo e Dintorni - http://www.osservatorio-sicilia.it -

CIMINO: più vicino alla gente, però aiuta solo le imprese

[1]Con un comunicato dal titolo “l’assessorato sarà più vicino alla gente” che sa di presa in giro, l’assessore Cimino, ci fa sapere che nel corso del seminario “La Sicilia, tra finanza e informatica” ha affermato che “L’assessorato regionale al Bilancio e alla Finanze, solitamente individuato come struttura prettamente tecnica, aprirà ai cittadini, alle categorie produttive, a quanti vorranno utilizzare gli strumenti di aiuto per fronteggiare questo gravissimo momento internazionale di crisi economica”. Lo ha detto a Milano l’assessore Michele Cimino nel corso del seminario

L’assessore Cimino che ha anche incontrato i vertici delle categorie produttive presenti alla fiera dell’artigianato, svoltasi a Rho, ha annunciato che a partire dal prossimo gennaio saranno organizzati incontri in tutti i capoluoghi siciliani per spiegare i benefici, gli aiuti e il modo di accedere al credito d’imposta, ai Confidi, in maniera da avvicinare il piccolo e medio imprenditore alle nuove normative.
Cimino ha anche illustrato agli imprenditori siciliani (a Milano ?) le linee generali del programma operativo “Sicilia 2007-2013”  che con i 6,54 miliardi di finanziamento contribuirà ad aumentare e stabilizzare il tasso di crescita dell’economia regionale creando nel territorio condizioni più favorevoli per le imprese produttive.
La domanda che si pone la gente comune come noi e che legge attentamente i comunicati è: ma non doveva essere più vicino alla gente?

Se è così che intende ringraziare i suoi 16.463 lascia intendere che dalla gente starà molto lontano.