- Osservatorio Sicilia/Mondo e Dintorni - http://www.osservatorio-sicilia.it -

MARSALA, ci risiamo. Un bando, quello degli autisti, incomprensibile e da rifare

Il Dirigente del Settore Risorse interne del Comune di Marsala ha pubblicato un bando per la selezione di autisti da inserire in una graduatoria comunale. La scadenza è prevista per il 3 settembre prossimo. Non si sa a chi è diretto questo bando e, così come è strutturato fa ipotizzare che chi lo ha stilato non avesse ben chiaro quali caratteristiche professionali andava a  richiedere e a quale tipologia di mezzi i candidati devono essere idonei e soprattutto quali mezzi dovrebbero guidare (autobus, camion con rimorchio, gru, trattori, etc.), il fatto poi che un bando venga pubblicato proprio nel mese di agosto fa sorgere più di qualche perplessità.

Ma il Comune oltre agli autobus possiede autoarticolati e rimorchi oltre i 60 qli?

Agli uomini si chiede di dimostrare di aver assolto gli obblighi di leva quanto come è noto in Italia la leva obbligatoria non esiste più, poi, si chiede genericamente di presentare copia della patente  “E” quando è noto che la “E” non è una patente ma una estensione delle patenti B,C e D ed abilita solo al traino di rimorchi pesanti.

E qui nasce un altro problema. Cosa si intende per mezzi pesanti? La genericità della richiesta inficia la validità del bando perché i mezzi pesanti si dividono in due categorie di patenti, la C e la D.

Con la patente DE è possibile guidare, oltre agli autobus (se pubblici con classifica K),  autoarticolati e autosnodati per il trasporto di persone composti da una motrice rientrante tra quelle della categoria D e da un rimorchio di massa massima autorizzata superiore a 750 Kg e. con la patente CE, che può essere conseguita per esame da conducenti già in possesso di patente C, è possibile guidare mezzi superiori a 7500 kg., autotreni ed autoarticolati composti da una motrice rientrante tra quelle della categoria C e da un rimorchio di massa massima autorizzata superiore a 750 Kg. (Fonte Ministero dei trasporti).

In pratica la stessa identica cosa solo che con la D si guidano gli autobus! Però attenzione, la D si può ottenere solo dopo il 21 compleanno, ma anche con la CE si devono avere 21 anni per ottenerla e allora come è possibile che l’età minima per partecipare al bando sia di 18 anni?!

Viene da chiedersi chi ha scritto questo bando e a chi è diretto visto che così come è pubblicato si presta a molteplici interpretazioni.