- Osservatorio Sicilia - http://www.osservatorio-sicilia.it -

Ancora morti sul k2

Cinque alpinisti stranieri sono scomparsi dopo essere stati colpiti da una valanga durante la loro discesa dalla seconda vetta più alta, il K-2, in Pakistan.  Gli alpinisti – due coreani, due norvegesi e un francese – erano di ritorno dalla vetta venerdì quando ha avuto luogo l’incidente ad un’altitudine di circa 26000 piedi, circa 8000 metri. 

Un italiano ed un coreano che facevano parte del gruppo sono scampati alla valanga e sono giunti ad un centro di soccorso ma non c’è alcun contatto con gli altri cinque. Questo è quanto ha riferito il Mohammad Akram, brigadere in pensione e presidente della Fondazione Pakistan’s Adventure.

Come si ricorderà il mese scorso uno scalatore italiano è rimasto vittima sul Nanga Parbat, una delle montagne più “nere” del mondo per il numero di alpinisti che ha ingoiato nel suo manto bianco. I due superstiti, sono stati tratti in salvo dai soldati dell’esercito pakistano che vantano eccellenti truppe da montagna.