- Osservatorio Sicilia - http://www.osservatorio-sicilia.it -

Apple risponde

Abbiamo ricevuto a stretto di giro di posta elettronica la seguente comunicazione da Apple Italia

egr. Santoro,

come le dicevo al telefono le confermo che Apple non ha mai mandato un messaggio che contenesse nel testo o nel titolo riferimenti offensivi verso la regione Sicilia ed in particolare l’appellativo ‘iSicilian’.

Trova di seguito il testo integrale della nota mandata alla stampa americana Lunedì 24 settembre alle 1:40 p.m.
Apple today released the following statement:
Apple has discovered that many of the unauthorized iPhone unlocking programs available on the Internet cause irreparable damage to the iPhone’s software, which will likely result in the modified iPhone becoming permanently inoperable when a future Apple-supplied iPhone software update is installed.  Apple plans to release the next iPhone software update, containing many new features including the iTunes Wi-Fi Music Store (www.itunes.com [1]), later this week.  Apple strongly discourages users from installing unauthorized unlocking programs on their iPhones.  Users who make unauthorized modifications to the software on their iPhone violate their iPhone software license agreement and void their warranty.  The permanent inability to use an iPhone due to installing unlocking software is not covered under the iPhone’s warranty.

Le confermo la nostra più totale stima del territorio e delle persone siciliani, con cui continuiamo a mantenere rapporti imprenditoriali di ottimo livello. Sono davvero desolata nel constatare che il nostro messaggio, di carattere puramente tecnico, sia stato strumentalizzato in qualche modo e sia stato reso strumento di messaggi implicitamente poco rispettosi nei confronti della vostra regione. Sono certa però che alla base dell’appellativo ‘iSicilian’ attribuito alla nostra nota stampa vi sia più un  atteggiamento di leggerezza che di offesa consapevole verso la vostra regione, sebbene questo non ne diminuisca la gravità.